Costruire le ruote

Quando l’uomo ha costruito la ruota, il mondo è cambiato.
Imparare a costruire ruote per i vostri giocattoli non avrà lo stesso effetto epocale, però vi permetterà di ampliare gli orizzonti, applicando ruote a tutto quello che vi pare.

A parte fabbricare velocissimi mezzi (e dotare qualunque cosa di ruote), potrete adottare lo stesso sistema di rotazione per far muovere braccia, gambe, pale, per realizzare carrucole, ponti mobili…

Per realizzare una coppia di ruote vi serve:

  • mezzo tappo di sughero
  • 2 tappi di plastica uguali
  • uno stecchino da gelato
  • una cannuccia
  • colla

Se non avete un tappo di sughero, potete usare i soli tappi di plastica: l’unico rischio è che le ruote siano meno stabili, e non perfettamente parallele tra loro.

Se non avete tappi di plastica, potete usare solo i dischi di sughero: tagliateli più spessi (1cm) e assicuratevi che abbiano la stessa dimensione, almeno a coppie.
Oppure potete usare i tappi di latta, incollandoli sul sughero (evitate di bucarli): sembreranno pneumatici da fuoristrada.

Se non avete una cannuccia, potete usare qualunque altra cosa vi permetta di farci ruotare dentro lo stecchino. Ad esempio un vecchio pennarello (a punta fine), rimuovendo la punta, il tappo sul fondo, e tutto quello che sta all’interno.
Oppure potete infilare lo stecchino trapassando il telaio stesso: la plastica della bottiglia, considerando l’esempio. Dovete però essere molto precisi nel fare buchi esattamente paralleli.