Al babbo separato che l’ha presa meglio

Dunque, sei passato incolume attraverso la tragedia, oppure le cose andavano così male che la separazione è stata una boccata d’ossigeno. Tristezza, malinconia, qualche senso di colpa: ma tutto sommato è stato un bene, almeno per te. Si spera anche per i tuoi figli.

Ora ti godi la vita.
Vero: se i tuoi figli non abitano con te, non hai la fortuna di viverti la quotidianità in loro compagnia. Ma hai scoperto che questo non è necessariamente un male: quando li vedi ne hai sempre una gran voglia, puoi dedicarti completamente a loro. E hai a disposizione molto tempo per te: qualcosa che i genitori full time darebbero un rene. Prendi il meglio di due mondi.
E magari hai persino un ottimo rapporto con la tua ex moglie.
Che fortuna.

Non so se esisti davvero, e temo tu non sia non sia qui a leggere, perché non hai mai sentito la necessità di digitare “papà separato” su google in cerca di consolazione.
Ma nel dubbio che invece tu stia leggendo, e sebbene il manuale e questo blog siano dedicati ai padri separati pensierosi, se non proprio in difficoltà, magari potrebbe far piacere anche a te intraprendere la Pratica di Costruire Giocattoli con Quello che Hai in Casa: usando solo materiale riciclato, quindi gratis. Del resto, io continuo a farlo anche se ora sto (sufficientemente) bene, e i miei problemi con mia figlia sono fondamentalmente logistici .

Si sviluppa creatività, si ricicla, ci si diverte con la prole e si gode del loro stupore. Non dovete mica per forza star male, per volere tutto questo.

E ogni tanto si riflette sull’essere papà, che è un mestiere nuovo per tutti.

giocattoli con materiale riciclato, creatività, riciclo, costruire giocattoli in casa, giocattolo fai da te, giocattoli gratis, costruire giocattoli, giochi fai da te, giocattoli costo zero, giochi costo zero, giochi gratis, divertirsi in casa, idee per riciclare, idee riciclo, riciclo creativo, gratis, giocattoli veri fai da te, giocattoli in casa, fabbricare giocattoli, fare giocattoli, creare giocattoli

One thought on “Al babbo separato che l’ha presa meglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...