[GIOCATTOLO] Casa per bambole

Questo è uno dei primissimi giocattoli che ho costruito per mia figlia.

Allora era semplicemente questo: costruire per mia figlia.
E per me.

Mi faceva bene. Era sintomo di guarigione. Non immaginavo che ne avrei scritto, e che avrei insegnato a fabbricare giocattoli con quello che si trova in casa.
Ricordo ancora la meraviglia che ho sperimentato quando ho costruito la prima sedia con bottoni e clips. Lo so che sembra stupido: ma bisogna provarlo. Non è che l’ho pensato prima: l’ho fatto e basta. Della pratica di costruire giocattoli è questo quello che adoro di più: la contemporaneità del pensiero e dell’azione. Che immagino sia di ogni lavoro artigianale, fatto per il piacere di farlo.Ma per me, capite, era una novità sconcertante.
Ora questa casa non esiste praticamente più: demolita a colpi di gioco. Ho salvato la cucina, di cui vado fiero, e il bagno, che insieme ai resti della cameretta ora fa parte di uno strambo edifico che quando abbiam voglia io e mia figlia ci divertiamo a costruire.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

2 thoughts on “[GIOCATTOLO] Casa per bambole

  1. Pingback: Casa per bambole | Il futuro non è scritto

  2. Pingback: Ospedale per animali (e principesse) | Papà mi fai un castello?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...